Green Pass e carenza sangue

Il Centro Nazionale Sangue chiarisce alle associazioni impegnate nella raccolta sangue ed emocomponenti le recenti misure governative per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19: “l’accesso dei donatori alle sedi di raccolta sangue ed emocomponenti non rientra fra i servizi e le attività il cui accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19.”
Anche lAVIS Nazionale comunica che il Decreto Legge 23 luglio 2021 “non contiene alcun riferimento alla donazione di sangue e pertanto l’accesso continua ad essere regolato dalle procedure già in essere”.

Vi invitiamo quindi ad effettuare le donazioni, soprattutto in questo periodo estivo carente di sangue.