Nell’anno del Signore – Spettacolo teatrale

Appuntamento a teatro per tutti i soci di Avis Roma con lo spettacolo Nell’anno del Signore tratto dall’omonimo film di Luigi Magni, il primo di una serie che il regista romano ha dedicato alla propria città ed al risorgimento italiano, soffermandosi sempre sulle contraddizioni ed i difetti della Roma papalina.

Luigi Magni in “Nell’anno del Signore” mescola storia, figure leggendarie come quella di Pasquino, immortale voce satirica del popolo romano e personaggi romantici e forti come la Giuditta. Se sia il popolo romano, descritto come ignorante e rozzo, che il clero, visto come corrotto e decadente, legato più al potere temporale che a quello spirituale, sono fortemente criticati, sono le figure di contorno della Roma della restaurazione a far ben figurare la città eterna, dagli ebrei del ghetto alle guardie, pronte a chiudere più di un occhio per difendere la popolazione dalle assurde leggi promulgate in quegli anni fino ad esponenti illuminati del popolo, come il Cornacchia, mentre qualche critica è mossa anche verso i carbonari, troppo legati ai propri riti per essere davvero vicini al popolo. Memorabile in tal senso è la frase di un carbonaro borghese: “I nobili fanno la rivoluzione come la caccia alla volpe, perché s’annoiano, mica perché je serve”.

Lo spettacolo si svolgerà dal 21 al 25 febbraio alle ore 21:00 al teatro in Portico in via Circonvallazione ostiense, 195.
Per tutti i soci, dipendenti, donatori e collaboratori di Avis Roma il prezzo del biglietto è di euro 10,00.
Di seguito la locandina dell’evento,