Deducibilità e detrazione

DEDUCIBILITA’ E DETRAZIONE DELLE EROGAZIONI LIBERALI
In merito al nuovo regime di deduzioni e detrazioni riconosciute a fronte di erogazioni liberali a favore di Enti del Terzo Settore, le agevolazioni delineate dall’art. 83 del Codice del Terzo Settore consentono, a partire dal 1° gennaio 2018, di fruire di maggiori benefici rispetto a quelli riconosciuti dalla disciplina previgente.

Persone fisiche

• Detrazione dall’Irpef pari al 35% dei valori erogati in denaro a Organizzazioni DI Volontariato (30% per quelli in natura), calcolata sul limite massimo di 30.000 euro in ciascun periodo d’imposta; oppure:
• Deducibilità nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

 

Persone giuridiche

• Deducibilità, per le liberalità in denaro o in natura, nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

Per le erogazioni in denaro, le detrazioni sono consentite a condizione che il versamento sia eseguito tramite banche o uffici postali, nonché altri sistemi che ne garantiscano la tracciabilità (es. PayPal).
Mentre, per le erogazioni in natura, il Codice del Terzo Settore demanda l’individuazione delle tipologie di beni che danno diritto alla detrazione, nonché le modalità di valorizzazione della liberalità effettuata, ad un apposito decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, da adottarsi di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze.